Photogrammetry - iMasterArt

Photogrammetry

Photogrammetry

E’ una tecnica che permette di costruire un modello 3d partendo da un oggetto reale potenzialmente di qualsiasi dimensione e forma. Oltre alla mesh, è possibile ricavare texture di altissima qualità e realismo.

La fotogrammetria trova impiego in vari ambiti:

  • Videogame: le più grandi case si avvalgono sempre più frequentemente di questa tecnica, come, ad esempio, Electronic Arts per Star Wars Battlefront, che ha usato la fotogrammetria sia per la costruzione di Environments che semplici props.
  • Film: utile per la realizzazione di elementi 3d per il set extension oppure per creare i digital double (stuntman digitali che possono compiere azioni che nemmeno i veri stuntman in carne e ossa possono fare)
  • Archeologia: Ora è possibile scansionare i reperti e inviarli subito ad altri laboratori in giro
  • per il mondo per analisi sulle forme e volumi, oppure per poterli stampare in 3d creando delle ricostruzioni
  • Medicina: scansionando il corpo o l’arto del paziente è possibile creare protesi su misura.
  • Architettura: per le valutazioni di impatto ambientale o nell’ambito del restauro, è possibile scansionare facciate di edifici e lavorare su una mesh molto dettagliata piuttosto che un semplice file CAD

Programma

  • Acquisizione dei requisiti minimi – normali, facce, edge, loop, spazio UV, baking delle texture, render
  • Workflow – descrizione del corretto workflow da seguire per ottenere modelli utilizzabili in diversi ambiti, come approcciare ai vari soggetti (alimenti, rocce ecc)
  • Shooting – ogni studente dovrà scattare foto a un piccolo modello
  • Agisoft Photoscan – importazione delle foto, modalità di allineamento, e possibili workaroun, costruzione della nuvola di punti base (Tie Points), costruzione della Dense Cloud, costruzione della Dense Mesh, proiezione della Color Map
  • Retopo in Maya – creare low poly e unfold delle UV per predisporre il modello al bake
  • Texture – Bake delle texture da High Poly a Low Poly in Substance, importazione in Maya per Lighting e Rendering e realizzazione di Turn Around. Esportazione modello per Unreal.
  • Unreal – interfaccia e istruzioni finalizzate alla realizzazione di un turnaround

Il corso prevede l’utilizzo dei seguenti software:

  • Photoshop per la gestione e la manipolazione delle foto
  • Agisoft Photoscan per la ricostruzione di una mesh high poly
  • Maya per la retopo e quindi l’alleggerimento delle geometria, per il rendering delle fasi finali
  • tramite Arnold, per l’esportazione del modello per Unreal.
  • Substance per baking textures e loro gestione
  • Unreal per importazione, shading e turnaround del modello
  • L’intento del corso è quello di spiegare il workflow, pertanto la maggior parte delle informazioni è applicabile anche ad altri software di 3d come Cinema 4d, 3dsMax e Unity.

Non è necessaria alcuna conoscenza dei software utilizzati.

Dettagli del Modulo

Durata del Modulo
2 mesi
Frequenza
2 lezioni a settimana

mattina: 09:30 -13:30
pomeriggio: 14:30 -18:30
Coach leader
Teaching by
Prezzo in sede
€ 750,00
Software utilizzati
Postazione di lavoro Pc/Mac individuale
Tavolette grafiche Wacom
Attestato di merito iMasterArt
I Moduli sono orientati ad una formazione dedicata e specifica di una materia.
Se sei alla ricerca di una preparazione completa e garantita, scopri i nostri Master.
Richiedi info
Copyright © 2018 iMasterArt S.r.l. ‐ All rights reserved. Tutti i diritti relativi ad immagini e video pubblicati sono dei rispettivi aventi dirittoNote legali