Rogue One: A Star Wars Story - Parte Terza - iMasterArt

Rogue One: A Star Wars Story – Parte Terza

Neal Scanlan, che ha vinto un BAFTA ed è stato candidato all’Oscar grazie al lavoro svolto in Star Wars: Il Risveglio della Forza, ha ideato e realizzato le creature aliene di Rogue One. Gareth Edwards voleva che le creature apparissero spontanee e naturali, e per questo motivo ha concesso completa libertà creativa a Scanlan e al suo team, permettendo loro di ideare personaggi innovativi.

Il produttore esecutivo John Knoll, uno dei più grandi esperti di effetti visivi al mondo, è riuscito a introdurre nuove ed elettrizzanti tecnologie nel processo produttivo di Rogue One. Knoll ha ideato un nuovo sistema che permetteva a Edwards di visualizzare in tempo reale gli effetti digitali del film durante le riprese. Mentre gli attori interpretavano le loro scene, Edwards aveva a disposizione uno schermo su cui osservare l’ambientazione digitale che veniva costruita attorno a loro.

Per Rogue One, Knoll e il suo team hanno costruito un gigantesco schermo LED avvolgente con un diametro di 15 metri e una fascia centrale alta 6 metri, su cui venivano proiettate le immagini delle battaglie stellari. In questo modo, Knoll e il suo team potevano aggiungere raggi laser che sfrecciavano accanto alla nave oltre a numerosi dettagli aggiuntivi che donavano un aspetto maggiormente realistico alle scene.

Le riprese di Rogue One si sono svolte prevalentementenei Pinewood Studios, ma Edwards ha costruito dei Set anche all’interno di location situate in Inghilterra, in Islanda, in Giordania e alle Maldive.

28 dic 2016
Copyright © 2019 iMasterArt S.r.l. ‐ All rights reserved. Tutti i diritti relativi ad immagini e video pubblicati sono dei rispettivi aventi dirittoNote legali